Isee università studenti Italiani e stranieri: novità 2022

L’ISEE università (o ISEEU) è quella particolare attestazione ISEE necessaria, agli studenti universitari, per determinare l’importo delle tasse o anche per accedere a particolari agevolazioni legate allo studio, quali: mensa, alloggi, libri di testo, borse di studio ecc. Ogni università, infatti, determina delle fasce di reddito (valore ISSE) a cui corrispondono diversi importi di tassazione per l’iscrizione all’anno accademico. Più alto è il valore ISEE, più alto sarà l’importo delle tasse universitarie da corrispondere. È comunque possibile iscriversi all’università senza presentare la DSU (e quindi essere in possesso dell’attestazione ISEE). In questo caso, ovviamente, lo studente sarà collocato nella fascia di tassazione più elevato.  

Nucleo familiare di riferimento per l'ISEE università:

I componenti della famiglia da inserire della dichiarazione DSU sono quelli anagraficamente conviventi e legati da rapporti di parentela, affinità, tutela e coniugio, secondo la regolamentazione standard di composizione del nucleo familiare ai fini ISEE.  

ISEE Università immagine

Quando lo studente universitario può essere considerato autonomo e fare l'ISEE in autonomia?

Lo studente, per essere considerato autonomo e presentare una DSU indicando solo i suoi dati, deve soddisfare, contemporaneamente, 2 requisiti: 

  1. risiedere da almeno 2 anni presso abitazione diversa da quella della famiglia di origine. Detta abitazione non deve essere di proprietà di un componente della famiglia di origine
  2. Possedere, sempre da almeno 2 anni, redditi di importo non inferiore ad € 9.000,00 (a decorrere dall’anno accademico 2022/2023)  

Il requisito reddituale (punto 2) fino all’anno accademico 2021/2022 era pari ad € 6.500,00. Se i due requisiti non sono soddisfatti è necessario presentare la richiesta ISEEU comprensiva dei dati dell’intero nucleo familiare. L’art. 3, comma 1, del DM Università n. 1320/2021 concede ai singoli enti regionali per il diritto allo studio di incrementare o diminuire l’importo del reddito personale dello studente nella misura del 5%. 

ISEEU parificato per studenti stranieri

Per poter richiedere ed ottenere l’attestazione ISEEU è necessario essere residenti in Italia. Ciò, poiché, è necessario il possesso del codice fiscale. Molto frequente, tuttavia, che uno cittadino di un’altra nazione decida di iscriversi ad una università italiana. Per gli studenti stranieri e residenti in Italia si procedere ad una normale compilazione della DSU per il rilascio dell’ISEE università e successivamente si dovrà richiedere (al CAF convenzionato con l’università) la compilazione dell’indicatore parificato (se previsto dall’università di iscrizione) includendo familiari, redditi e patrimoni detenuti all’estero. Questi ultimi dati dovranno essere legalizzati dalle autorità consolari italiane del paese d’origine dello studente e non potranno essere oggetto di autocertificazione. Lo studente residente all’estero, invece, dovrà richiedere solo il rilascio dell’indicatore parificato. 

Richiedi ora il tuo isee online e gratis